Il mio coming out

Lo ammetto, ci ho messo oltre mezzo secolo per imparare a soffiarmi il naso come si deve. C’è voluto che la pediatra di mia figlia lasciasse cader lì l’indicazione in mezzo ad altri suggerimenti per rimediare a un piccolo malanno, per scoprire che l’avevo sempre fatto male, preferendo d’abitudine il mandare in pressione tutta la pentola e poi aprire tutte e due la narici contemporaneamente.

Il naso invece si soffia una narice alla volta. Non tutte e due insieme, tecnica molto meno efficace e per niente risolutiva. E la cosa è di una tale banalità che ammetto di aver provato disagio per non esserci arrivato prima e anche stupore per non essere incappato prima nel fondamentale suggerimento.

Questo coming out è quindi dedicato a tutti quanti non sanno soffiarsi il naso correttamente e a quanti, come me, hanno fatto la fondamentale scoperta in età avanzata, in modo che possano trasmettere alle future generazioni questa indicazione, tanto banale quanto terribilmente utile.

Fonte: Mazzetta – https://mazzetta.wordpress.com/2017/10/15/il-mio-coming-out/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *