La leggenda del santo bevitore

Pensavo perchè di Olmi, immediato, ho pensato al santo bevitore. Vidi al cinema, quindi avevo 21 anni. Commozione e immedesimazione col protagonista. Disperato, nel tentativo di rimettere a posto il mondo (se stesso), perdente e miracolato dal mondo che lo cerca disperatamente, senza perdere la speranza di recuperare la propria (sua) speranza. Cade e si rialza cadendo. E accenna sorriso morendo, che il mondo l’ha trovato. Ha trovato se stesso e saldato il debito della condivisione umana.
Oggi per il manifesto.

Fonte: Maurobiani.it – http://maurobiani.it/2018/05/08/la-leggenda-del-santo-bevitore/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *