Riace, il paese dell’accoglienza

Il 25 e 26 maggio incontro sulle pratiche virtuose e i progetti di accoglienza dei migranti che hanno contribuito alla rinascita di tanti piccoli comuni.


11soc1-sindaco-lucano-domenico-fg

Riace casa di tutti. Riace uno spazio comune. Riace Patrimonio dell’Umanità.

Un Progetto di accoglienza R/Esistente Ostinato e Contrario ai nuovi eventi

Venerdi 25 Maggio ore 18,00 Mediateca comunale

Presentazione di:

Kajin e la tenda sotto la luna. Storie di rifugiati siriani in territorio greco

Di Enzo Infantino e Tania Paolino

Il racconto di un’esperienza nei campi profughi greci, dove migliaia di rifugiati vivono in condizioni di estremo disagio. Idomeni dove il tempo è sospeso. Qui l’autore è riuscito ad instaurare rapporti sinceri di amicizia con due famiglie curdo-siriane contribuendo a creare una rete solidale, che ha legato la Calabria alla Grecia, facendo da intermediario tra istituzioni e singoli.

Le cicogne nere. Hidma. La mia fuga

Di Abdelfetah Mohamed

Gli anni in Eritrea, il passaggio dal Sudan e infine la Libia. Un percorso di ricerca dell’identità, tra esili, prigionie e il lavoro nei campi di cotone, fino all’arrivo in Italia e il viaggio a ritroso da Nord a Sud. Una narrazione di rara intensità conduce il lettore al fianco di Abdel, per accompagnarlo nel suo cammino.

Sos Rosarno. Salario Diritti e Dignità per i lavoratori della terra

Giuseppe Pugliese

Da una terra tristemente conosciuta per lo sfruttamento dei braccianti immigrati, per le rivolte, nasce una speranza, un’associazione che vuole restituire dignità e diritti a lavoratori agricoli troppo spesso ricacciati nell’anonimato con violenza ed indifferenza. La tendopoli di San Ferdinando dove si era rifugiata Becky, morta nell’incendio dopo aver lasciato Riace.

Sabato 26 Maggio ore 9,00 Mediateca comunale Apertura dei lavori

Il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio porterà il suo saluto

Domenico Lucano Sindaco di Riace

Il paese dell’accoglienza: Riace oggi, Riace domani fra difficoltà e risultati

 

Coordina Silvia Testa coordinamento Re.Co.Sol

Peppino Lavorato già sindaco di Rosarno

Presentazione del progetto: Riace Patrimonio dell’Umanità

 

Bengasi Battisti Comitato direttivo Comuni Virtuosi

Armonia e sostenibilità: gestione dei propri territori. Buone pratiche attraverso progetti concreti

 

Franco Balzi sindaco Comune di Santorso (Veneto)

La possibile accoglienza. Santorso, uno dei primi comuni che ha aderito allo Sprar in una rete di 12 comuni

 

Massimo Moretuzzo Sindaco di Mereto di Tomba (Friuli Venezia Giulia)

Dalla filiera del pane al Distretto di Economia Solidale del Medio Friuli

 

Domenico Finiguerra, Comune Abbiategrasso (Lombardia)

Stop Consumo Territorio. Salvare il paese dove fioriscono i limoni

 

Giuseppe Paolini Sindaco Isola del Piano (Marche)

Trasformare i sogni in realtà

Pausa Pranzo e ripresa lavori 15,30

 

Mario Cicero Sindaco Castelbuono(Sicilia)

L’accoglienza e l’integrazione come sviluppo economico per i nostri Territori

 

Emilio Sirianni, Magistrato

Un imperativo tenace: la manutenzione della solidarietà, antidoto al cinismo della Politica

 

Maria Antonietta Sacco Comune Carlopoli, Vice Pres. e coord. regionale di Avviso Pubblico

La Buona Politica e la Buona Amministrazione per la salvaguardia dei Beni Comuni, lo Sviluppo dei Territori e la crescita delle “Comunità”

 

Dario Vassallo

Il sindaco pescatore: l’importanza della testimonianza

 

Domenico Gattuso rappresentante di ASOLAPO Associazione culturale internazionale di poeti, scrittori, artisti, saggisti, musicisti.

L’esperienza di Calabria Solidale, un progetto integrato di agricoltura e logistica, nel rispetto delle persone e dell’ambiente

 

Giovanni Maiolo coordinatore Recosol

Solida la rete solidale dei Comuni in Europa

Apertura interventi ad Amministratori, Associazioni, Cittadini

Per info scrivere a: coordinamentoomunisolidali.org o a: recosol.rf@gmail.com

Fonte: Perlapace.it – http://www.perlapace.it/riace-paese-dellaccoglienza/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *