Nuovo scontro governo-Ong: questa volta tocca a Lifeline

Lifeline sta gestendo un’operazione di salvataggio di oltre trecento persone nel Mediterraneo. A darne notizia, in un tweet, la stessa Ong, che in quel momento, non avendo ancora identificato il numero esatto dei naufraghi da soccorrere, aveva indicato una cifra compresa tra le 300 e le 400 persone. Lifeline aveva inoltre sottolineato la necessità di ricevere rinforzi da parte della Guardia Costiera o da navi mercantili nelle vicinanze.

La Guardia Costiera, contattata da Vita, ha affermato che al momento non ha informazioni riguardo all’operazione e non ha né confermato, né smentito di avere coordinato o di essere intervenuta per inviare soccorsi all’imbarcazione dell’Ong. «Per avere informazioni più precise provate a richiamare stasera», ci è stato detto

Nel frattempo il Ministro delle Infrastrutture ha però confermato in un Tweet che a bordo della nave di Lifeline sarebbero presenti 224 persone salvate dall’acqua. Il Ministro ha inoltre accusato l’Ong di agire “fuori dalle regole in acque Libia”, ipotizzando quindi che il salvataggio sia avvenuto entro le 12 miglia dalle coste libiche, sottolineando inoltre che l’Ong non ha “i mezzi tecnici per poter garantire l’incolumità degli stessi naufraghi e dell’equipaggio”, eppure per ora Lifeline è l’unica Ong rimasta in zona SAR, con Seefuchs, peschereccio di Sea-Eye in viaggio verso Malta per il cambio equipaggio, Sea-Watch ferma a Malta e Open Arms e Aquarius partite da poco dalla Spagna. Anche il Ministro dell’Interno Salvini è intervenuto commentando l’operato di Lifeline via Facebook: « vete fatto un atto di forza non ascoltando la Guardia costiera italiana e libica? Bene, questo carico di esseri umani ve lo portate in Olanda, fate il giro un po’ largo». Il Ministro presume dunque che vi sia stata una violazione degli ordini impartiti dalla Guardia costiera italiana, incaricata di coordinare i soccorsi in zona SAR.

Fonte: Vita.it – http://www.vita.it/it/article/2018/06/21/nuovo-scontro-governo-ong-questa-volta-tocca-a-lifeline/147306/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *