Punto Pace di Verona – Per una chiesa di donne e uomini uguali, differenti, conviviali

Il 15 novembre scorso si è concluso il ciclo dei tre incontri promossi dal Centro Studi di Pax Christi (con il “punto pace” di Verona), assieme al CTI (Coordinamento Teologhe Italiane), al SAE (Segretariato attività ecumeniche) e alla rivista femminile “Combonifem”. Una partecipazione ampia ha messo in evidenza i semi, i segni e i sogni di donne e uomini pronti a riformare la Chiesa facendo insieme Chiesa. Il programma si è snodato in tre tappe:

SEMI

25 settembre 2018, Teatro Santi Apostoli (vicolo dietro SS. Apostoli 2, Verona) , ore 20.45

Tra voi non così ( Mc 10, 43): una Chiesa discepola e sinodale

Cristina Simonelli (presidente del CTI e docente di Patristica)

Lucia Vantini (vicepresidente del C. T. I. e docente di teologia e filosofia)

SEGNI

23 ottobre 2018, Combonifem (Via Cesiolo 48,Verona) ore 20.45

La Chiesa cambia con le donne: esperienze dalle periferie

Margherita Bertinat (responsabile SAE di Verona)

Sara Benetti (vicepresidente della Comunità Le Orme)

Anita Cervi e Giuseppe Magri (animatori pastorali della comunità di Castagnè, Vr)

Erica Sfredda (predicatrice della Chiesa valdese di Verona)

SOGNI

15 novembre 2018, parrocchia d. Carlo Steeb (piazza Frugose 8, Vr) ore 20.45

Quale futuro nelle Chiese? La Chiesa che sogniamo

Dario Vivian (docente di teologia presso la Facoltà teologica del Triveneto)

Lidia Maggi (pastora battista)

Fonte: Pax Christi – http://www.paxchristi.it/?p=14805

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *