Pane e nutella, Salvini se ne frega del terremoto

La provocazione del ministro

“Come inizia il vostro Santo Stefano?” si chiede Matteo Salvini sui social. Pane e nutella in mano a poche ore dal terremoto che ha colpito Catania alle 3,19.

Ventotto feriti, decine di case distrutte, l’autostrada chiusa, un numero ancora da definire di sfollati ma su questo il ministro dell’interno e vice presidente del Consiglio, che sarebbe pure il più alto responsabile dei soccorsi tace e pensa alla colazione.

Stavolta gli stranieri non c’entrano. Non hanno arrestato nessun nero, non hanno sequestrato nessuna nave umanitaria, nessun amico imprenditore ha avuto danni. E così sui social stamattina Salvini ci mette la nutella. Mentre qui al sud si contano i danni e i disperati.

Gridava la Lega “Forza Vesuvio! Forza Etna!”.

Fonte: I Siciliani – http://feedproxy.google.com/~r/isiciliani/~3/1jEnblzEMOw/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *