Sbilanciamoci! alla conferenza “L’economia del benessere: la rivoluzione possibile”

Il prossimo 7 marzo, Sbilanciamoci! parteciperà alla conferenza organizzata dal Governo “L’economia del benessere: la rivoluzione possibile”; un confronto con la società civile sugli indicatori di benessere equo e sostenibile e l’impatto su di essi delle misure contenute in Legge di Bilancio 2019

Il prossimo giovedì 7 marzo (Sala della Regina della Camera dei Deputati, Piazza di Montecitorio 1, ore 14.00-17.30, giacca obbligatoria per gli uomini) il Governo italiano organizza la conferenza “L’economia del benessere: la rivoluzione possibile”, aprendo ad un confronto con la società civile sulla Relazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze – appena trasmessa al Parlamento – relativa agli indicatori di benessere equo e sostenibile e all’impatto su di essi delle misure contenute in Legge di Bilancio 2019.

Sbilanciamoci! è chiamata a partecipare all’iniziativa, con la presenza del suo portavoce Giulio Marcon. Questo il testo di presentazione della conferenza.

“La misurazione istituzionale del benessere equo e sostenibile (BES) in Italia è una realtà. I lavori della commissione BES dell’ISTAT ci permettono infatti di disporre di nuovi indicatori del benessere misurabili e la normativa del 2016 ha reso obbligatoria la valutazione dell’impatto delle leggi di bilancio sul benessere, con un ruolo centrale all’interno del Documento di Economia e Finanza.

L’Italia è così tra i paesi più avanzati sulla definizione e stima di indicatori di benessere, avendo da subito dato seguito alle linee guida dell’OCSE, che a fine 2018 ha pubblicato un altro rapporto sulle misurazioni alternative al Prodotto Interno Lordo (PIL).

In questo evento, che prevede la presenza dei massimi rappresentanti istituzionali e di esperti del settore e della società civile, si discuterà dei punti salienti emersi dalla relazione al Parlamento del Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblicata a Febbraio, e delle novità dell’ultimo rapporto OCSE. In conclusione, si terrà un dibattito sui traguardi conseguiti finora e le nuove sfide per il benessere futuro.

L’obiettivo è dare un ulteriore impulso alle politiche del benessere e all’utilizzo della sua misurazione nella programmazione del bilancio pubblico”.

Qui di seguito il programma dei lavori:

Apertura
Saluto istituzionale
Roberto Fico, Presidente della Camera dei Deputati.

Intervento dei rappresentanti del governo
Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio;
Luigi Di Maio, Vicepresidente del Consiglio;
Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio.

Intervento delle istituzioni coinvolte nella stima ufficiale del BES
Giovanni Tria, Ministro dell’Economia;
Gian Carlo Blangiardo, Presidente ISTAT.

Intervento degli esperti e della società civile
Filomena Maggino, Commissione Sviluppo Sostenibile;
Enrico Giovannini, Portavoce ASviS;
Giulio Marcon, Portavoce campagna Sbilanciamoci!;
Jean Paul Fitoussi, Professore Istituto di Studi Politici di Parigi (IEP – SciencesPo).

Conclusioni
Lorenzo Fioramonti, Viceministro MIUR.

Per partecipare, è necessario registrarsi a questo link.

Fonte: Sbilanciamoci.info – http://sbilanciamoci.info/sbilanciamoci-alla-conferenza-leconomia-del-benessere-la-rivoluzione-possibile/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *