Newsletter n° 579 – 18 aprile 2019

Def, Grandi navi, Yemen, F35, Cina

Il Governo e il DEF, poche idee ma confuse

Un documento “reticente e interlocutorio”: questa la valutazione da parte di Sbilanciamoci! del DEF 2019. E mentre rimangono insoluti i nodi della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia e della (pessima) flat tax, non ci sono risorse né interventi su lavoro, disuguaglianze, ambiente e giustizia fiscale.
Giulio Marcon

Il bianco e il grigio del Def 2019

Il Def cerca di far crescere, tramite il reddito di cittadinanza, il PIL potenziale di almeno 11 miliardi. Ma si tratta di misure una tantum che non riducono il rapporto debito-Pil e quindi la possibilità di allagare le maglie del bilancio pubblico per nuovi investimenti. Un fallimento per il governo.
Roberto Romano

Grandi navi a Venezia, Toninelli e gli armatori

Le tre proposte del ministro delle Infrastrutture per risolvere il problema delle grandi navi da crociera nella laguna sono funzionali solo a lasciare la situazione, drammaticamente, qual è. Quando invece la soluzione ci sarebbe, pronta e sensata”.
Armando Danella

Armi italiane non solo in Yemen

L’Italia ha firmato una cinquantina di accordi di cooperazione militare bilaterale anche con Paesi non Nato o non Ue, alcuni in guerra o che non rispettano i diritti umani. Così si facilita l’export di armi aggirando la normativa 185.
Maurizio Simoncelli

L’economia cinese, nonostante tutto, va

Lo sviluppo cinese contro i profeti di sventura è ripreso e vari studiosi valutano per il 2019 un aumento del Pil del 6,0-6,5%, nonostante i dazi di Trump. Pesano sempre più i consumi interni e l’export verso altri paesi asiatici.
Vincenzo Comito

Tre miliardi di poveri diavoli, tre miliardi di Geppetti

La vita costruisce una piramide che vede al fondo tre miliardi di padri e madri senza il necessario per crescere i figli.  Politici ed economisti non sanno che fare per loro. Riflessione a un convegno a Matera sulla biodiversità bancaria.
Guglielmo Ragozzino

Appuntamento

C’è ancora tempo per un’altra Europa?

Visioni alternative dell’Unione Europea alla vigilia delle elezioni per il Parlamento Europeo di maggio. Il 6 maggio a Firenze, Palazzo Strozzi, ne parleranno Donatella della Porta​, Mario Pianta​, Claus Offe​, Mary Kaldor, Antoine Vauchez.

Dalla campagna Sbilanciamoci!

Riparte l’azione NO F-35: “Governo e Parlamento non spendano 10 miliardi per nuovi caccia da guerra”

Presentate a Roma le iniziative della società civile contro la partecipazione italiana al programma Joint Strike Fighter. Anche il Governo Conte ha sottoscritto contratti per la continuazione degli acquisti: nei prossimi mesi si dovrà prendere una decisione definitiva. In gioco fin da subito 7 miliardi, che potrebbero arrivare a 10 (per il solo acquisto).

Un documento “reticente e interlocutorio”

L’intervento di Sbilanciamoci! nel corso dell’audizione parlamentare sul DEF che si è tenuta lunedì 15 aprile presso le Commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato.

Letture

Quale pensiero critico per la sinistra?

Le correnti teoriche, gli autori, le opere più importanti della galassia della sinistra dopo l’89: nel nuovo libro del filosofo Giorgio Cesarale una cartografia ragionata del pensiero critico contemporaneo che struttura il campo dell’alternativa al capitalismo neoliberista.
Giuseppe Montalbano

Nella rete

Dobbiamo preoccuparci della denatalità? E cosa possiamo fare?
Maurizio Franzini, eticaeconomia.it

The left should focus on transforming the Eu…
Lea Ypi, newstatesman.com

Italia amica delle fossili con aiuti di Stato
Matteo Cavallito, valori.it

Landini: “Un altro genere di sindacato oggi è possibile”
Rossana Rossanda, ilmanifesto.it

Fonte: Sbilanciamoci.info – http://sbilanciamoci.info/newsletter-n-579-18-aprile-2019/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *