Casal Bruciato

E grazie ai partecipanti del presidio e corteo antifascista a Casal Bruciato. E la visita della sindaca Raggi. Non era scontato lo facesse, quindi rispetto. Invece disprezzo per Di Maio e i suoi distinguo. Poi vorrei capire chi ha permesso ai fascisti di piazzare un gazebo per giorni proprio lì.
E grazie anche a Tommaso Di Francesco che cita la mia vigna-proposta sul nostro giornale. Altra vignetta oggi sul manifesto.
P.s. Scusate, ma in questi tempi di fascisti e di attacchi giallo-verdi all’editoria, non condividete solo, ma compratelo il manifesto, che è libero, ma libero veramente.

Fonte: Maurobiani.it – http://maurobiani.it/2019/05/09/casal-bruciato/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *