Mare Jonio con 34 naufraghi ancora ferma a largo di Lampedusa: “Adesso fateli sbarcare”

Nessuno sbarco concesso ancora ai 34 migranti superstiti di naufragio a bordo della nave Mare Jonio della piattaforma Mediterranea che rimane ancora a 13 miglia da Lampedusa per via del decreto sicurezza Bis.

Mediterranea rende noto in un comunicato stampa di aver chiesto nuovamente al Centro di Coordinamento Marittimo Italiano un porto sicuro di sbarco rappresentando ancora una volta le condizioni psicofisiche di estrema vulnerabilità delle persone a bordo dovute ai loro tragici vissuti e alle violenze subite in Libia. «Condizioni aggravate dall’esperienza della morte di sei compagni di viaggio e dall’attuale situazione di incertezza e di sospensione del diritto in cui versano che si configura come trattamento inumano e degradante».

A largo di Lampedusa si trova ora anche la nave Alan Kurdi della Ong tedesca Sea Eye che ha soccorso 13 migranti, tra cui otto minori, a bordo di un barchino sovraccarico. E subito è arrivato il divieto d’ingresso, transito e sosta in acque territoriali italiane firmato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Resta ancora in attesa di un porto di sbarco anche la nave Eleonore della Ong Mission Life Line con 101 migranti a bordo.

Fonte: Vita.it – http://www.vita.it/it/article/2019/08/31/mare-jonio-con-34-naufraghi-ancora-ferma-a-largo-di-lampedusa-adesso-f/152533/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *