UNHCR e Banca Mondiale: sono 26milioni i rifugiati nel mondo

Cresce il numero di rifugiati nel mondo, che passa ai 25,9 milioni del 2018, rispetto al 25,4 milioni del 2017.

Secondo il rapporto dell’UNHCR recentemente pubblicato e le stime della Banca Mondiale il numero di persone in cerca di protezione internazionale al di fuori del loro paese d’origine è aumentato del 70% dal 2011.

I Paesi da cui arriva il maggior numero di rifugiati sono Siria, Afghanistan, Sud Sudan, Myanmar, Somalia e il Sudan.

Più della metà (56%) dei rifugiati del mondo nel 2018 proveniva da questi sei paesi.

La maggior parte dei rifugiati si trova in paesi vicini a quelli di origine. Circa la metà dei 26 milioni di rifugiati nel mondo sono ospitati solo da sei paesi: Turchia, Giordania, Giordania, Cisgiordania e Gaza, Libano, Pakistan e Uganda.

La quota sale a quasi il 75% se si considerano i prossimi otto paesi ospitanti: Bangladesh, Ciad, Congo RD, Etiopia, Germania, Iran, Sud Sudan e Siria. Tra le regioni del mondo, il Medio Oriente e il Nord Africa, l’Africa subsahariana, l’Europa e l’Asia centrale e l’Asia meridionale ospitano il maggior numero di rifugiati.

Un ultimo dato: maggior parte dei paesi ospiti sono a basso e medio reddito.

Fonte: Vita.it – http://www.vita.it/it/article/2019/09/11/unhcr-e-banca-mondiale-sono-26milioni-i-rifugiati-nel-mondo/152622/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *