Il Comune di Fasano, cantiere di pace!

Dal 21 settembre al 31 ottobre la seconda edizione del Festival “Tempeste – immagini, suoni, racconti dal Mediterraneo” organizzato dal Comune di Fasano e cofinanziato dalla Regione Puglia.


MANIFESTO TEMPESTE 2019

È stata presentata martedì 17 settembre nella Sala di Rappresentanza di Palazzo di Città la seconda edizione del Festival “Tempeste – immagini, suoni, racconti dal Mediterraneo” che si svolgerà dal 21 settembre al 31 ottobre organizzato dal Comune di Fasano e cofinanziato dalla Regione Puglia.

Presenti il sindaco Francesco Zaccaria e il consigliere comunale Donato Marino, delegato a «l’approfondimento della materia concernente le iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni fra i popoli del Mediterraneo», sono stati annunciati gli appuntamenti e illustrate le finalità di questo progetto.

Il sindaco si è detto orgoglioso di questa iniziativa, che cominciata lo scorso anno, ha avuto il merito di anticipare tematiche e problematiche divenute di grande attualità non solo nel contesto politico nazionale, ma in quello europeo più in generale, con temi riguardanti le migrazioni, l’accoglienza, la pace, argomenti spesso strumentalizzati a fini propagandistici. Il progetto Tempeste si classificato al primo posto a livello regionale tra quelli ammessi a finanziamento. “Obiettivo dell’amministrazione – ha affermato il sindaco Zaccaria – è quello di educare la Città ad intravedere in temi scottanti come quelli trattati dal festival, occasioni di arricchimento umano e culturale che possono e devono far crescere tutti; auspico che, grazie ad iniziative come “Tempeste”, anche l’autunno divenga periodo di iniziative interessanti per la Città dopo un’estate ricca di grandi eventi ”.

Il cons. Marino ha affermato che con “Tempeste” la parola passa alla cultura, al confronto e alla riflessione, anche grazie alla presenza di prestigiosi partner come “Radici Future Produzioni”, “Terra!”, “Emergency”, “Unicef”, “CGIL Brndisi” “Arci Brindisi”, “Croce Rossa – Comitato di Fasano”, “Le Nove Muse”, il “Centro Italiano Femminile”, l’Associazione Italiana Genitori”, il Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace i diritti umani”.

Questi gli appuntamenti in programma:

21 settembre ore 18,30 Chiostro dei Minori Osservanti: Giuliana Sgrena presenta il libro “Manifesto per la verità” modera la giornalista Ilaria Potenza

10 ottobre ore 20,30 Teatro Sociale: “Viaggio italiano” spettacolo teatrale prodotto da Emergency Ong Onlus

11 ottobre ore 18,30 Sala Rappresentanza di Palazzo di Città: Tavola rotonda sul tema “Lo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura” con Madia D’Onghia, dell’Università di Foggia, Fabio Ciconte di Terra! Onlus e Antonio Ligorio della FLAI CGIL

18 ottobre ore 21,00 Teatro Sociale: Spettacolo teatrale “Salvezza” a cura della compagnia Glitter

Dal 19 al 25 ottobre Palazzo Pezzolla : installazione artistica multimediale “My name is Aisha”

23 ottobre ore 19,30 Chiesa Matrice: incontro sul tema “La pace, l’integrazione e l’accoglienza tra i popoli del Mediterraneo: l’impegno della comunità Cristiana” intervengono mons. Giovanni Ricchiuti, presidente di Pax Christi e don Sandro Ramirez, priore di Fasano

27 ottobre Auditorim Istituto da Vinci: Luciano Canfora in “Parole di quiete e di tempesta”

29 ottobre ore 21 Teatro Sociale spettacolo di danza contemporanea “Confini disumani” a cura della compagnia Equilibrio Dinamico Dance Company

31 ottobre teatro Kennendy ore 21,00 spettacolo musicale “Orchestra di Piazza Vittoria”.

Tutti gli appuntamenti del Festival “Tempeste” sono ad ingresso libero e gratuito.

Scarica la locandina con tutti gli eventi:

MANIFESTO TEMPESTE 2019 PDF

MANIFESTO TEMPESTE 2019 copia

Fonte: Perlapace.it – http://www.perlapace.it/comune-fasano-cantiere-pace/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *