Il 15 ottobre Cesvi presenta a Milano l’Indice Globale della Fame 2019

Cesvi presenta la XIV edizione dell’Indice Globale della Fame 2019 (Global Hunger Index – GHI) dal titolo “La sfida della fame e del cambiamento climatico”, uno dei principali rapporti internazionali di misurazione della fame su base regionale, nazionale e subnazionale.

L’evento si svolge martedì 15 ottobre a partire dalle ore 11 a Milano, palazzo Clerici, sede dell’Istituto per gli studi di politica internazionale – ISPI.

Alla vigilia della Giornata mondiale dell’alimentazione la presentazione del rapporto è l’occasione per analizzare progressi e ritardi nella lotta alla fame, anche rispetto all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile – Fame Zero entro il 2030, con l’apertura dei lavori a cura della Presidente Cesvi, Gloria Zavatta e con gli interventi dell’europarlamentare Giuliano Pisapia, del consigliere diplomatico del ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Marco Riccardo Rusconi, di Cindy Holleman, senior economist della FAO e della vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo, delegata per la Food Policy e ancora Myo Min Aung, responsabile dei programmi di sviluppo agricolo di Cesvi in Myanmar porterà la voce e l’esperienza di uno dei 23 paesi in cui opera Cesvi maggiormente colpiti dagli effetti del cambiamento climatico. La moderazione è a cura di Giampaolo Musumeci, giornalista di Radio24.

Focus del GHI 2019 è l’impatto del cambiamento climatico su fame e produzione di cibo, aspetto già evidente nei paesi dove Cesvi opera, nei quali coloro che meno sono responsabili del cambiamento climatico sono quelli che ne soffriranno di più. Qual è l’impatto della crisi climatica su sistemi alimentari e produzione di cibo? Quali sono i soggetti più vulnerabili? Come si può intervenire?

#famedicambiamenti è la campagna lanciata per sensibilizzare le persone su questi temi. Esprime la grande voglia delle nuove generazioni di cambiare, portare nuovi modelli di riferimento, approcci innovativi al tema dello sviluppo. I fenomeni cui stiamo assistendo a livello mondiale parlano di una nuova coscienza che pervade ormai tutti i livelli della società, dagli adolescenti alle aziende responsabili. Cesvi si fa interprete di questi sentimenti, fornendo spunti su nuove progettualità in tema di produzione di cibo e sicurezza alimentare.

In contemporanea al lancio di #famedicambiamenti parte la collaborazione tra Cesvi e Casa Surace, la celebre factory e casa di produzione che ha dato vita a sketch comedy di successo. Con Le favole al tempo dei cambiamenti climatici Casa Surace veicola con Nonna Rosetta senso civico nelle persone, utilizzando la tipica comicità dei loro video. Si parte con una versione particolare di “Cappuccetto rosso”, in onda dal 6 al 13 ottobre sulle reti Mediaset.

Il GHI, di cui Cesvi cura l’edizione italiana dal 2008, è realizzato da Welthungerhilfe e Concern Worldwide, partner di Cesvi nel network europeo Alliance2015.

Fonte: Vita.it – http://www.vita.it/it/article/2019/10/07/il-15-ottobre-cesvi-presenta-a-milano-lindice-globale-della-fame-2019/152887/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *