Rapporto EURES: femminicidi, i numeri aumentano

Giorgio Beretta – Fonte: © Radio Onda D’Urto
19 novembre 2019

Giorgio Beretta analista dell’OPAL e promotore dell’evento in programma sul tema.“Armi, omicidi in famiglia, femminicidi”: questo è il titolo della tavola rotonda promossa dall’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e Politiche di Sicurezza e Difesa di Brescia (OPAL) in programma mercoledì 20 novembre presso la chiesa di san Giorgio a Brescia.

Oltre essere il titolo del dibattito è anche l’argomento del rapporto Eures 2019 su “Femminicidio e violenza di genere in Italia”. Sono state 142 le donne uccise per mano di un uomo l’anno scorso, delle quali 119 in famiglia (+6,3%). Un aumento dello 0,7% sul totale registrato nel 2018 afferma il rapporto Eures 2019. Sono invece 94 gli omicidi con vittime femminili censiti in Italia dall’Eures nei primi 10 mesi del 2019. La ‘Gelosia e possesso’ sono ancora il movente principale, circa un caso ogni 3, mentre aumentano anche le donne che trovano il coraggio di denunciare: sono infatti in aumento le quelle per violenza sessuale (+5,4%), stalking (+4,4%) e maltrattamenti in famiglia (+11,7% nel 2018).


 

Fonte: Opal Brescia – http://opalbrescia.org/rapporto-eures-femminicidi-i-numeri-aumentano/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *