Newsletter n° 603 del 20 febbraio 2020

Cercasi politica disperatamente

È l’ora della politica industriale e degli investimenti pubblici

La produzione industriale italiana cala, l’export è in crisi, la domanda interna è asfittica, il debito sale. È urgente un cambio di passo, con un piano di investimenti pubblici, una cabina di regia per la politica industriale e il Green New Deal, una riforma fiscale e una politica dei redditi per chi ha di meno.
Giulio Marcon


ARTICOLI

Sulla “distruzione creatrice” delle macchine

La diffusione delle nuove tecnologie legate alla robotizzazione e all’intelligenza artificiale ha prodotto una vera rivoluzione economica e sociale, con un impatto profondo e strutturale su occupazione e salari. Un intervento regolatore è necessario e urgente.
Mauro Gallegati

Lo stato delle banche italiane

Con l’offerta d’acquisto di Intesa San Paolo verso Ubi Banca nascerà il settimo Istituto di credito a livello europeo. Ma comporterà la perdita di 5 mila posti di lavoro. Nel frattempo i debiti deteriorati delle banche italiane si sono dimezzati ma la vera sfida resta il “fintech”.
Vincenzo Comito

Il nesso razzismo-economia

Pur senza ridurre il razzismo a mera funzione di sfruttamento, i dati mostrano un solido nesso tra questo e l’economia. Non a caso molti studiosi hanno messo in rilievo che il razzismo moderno si è affermato a partire dall’espansione coloniale che ha sorretto l’emersione del capitalismo europeo.
Bruno Montesano

“È la fine del mondo, bellezza, e tu non puoi farci niente”

Due convegni, in Vaticano e alla Farnesina, hanno approfondito il dibattito su come uscire dalla crisi del capitalismo con politiche di sviluppo sostenibile e attento al benessere delle popolazioni, sull’agenda Onu 2030. Hanno partecipato esperti tra cui Stiglitz e Georgieva, persino il papa. La stampa italiana era distratta.
Rachele Gonnelli

La nuova carne, un mondo senza allevamenti?

Il settore della carne tra globalizzazione, sviluppi tecnologici e di mercato, paesi emergenti, mutamenti nel lavoro. Una filiera, dall’allevamento al consumo, che va radicalmente ripensata.
Vincenzo Comito 


CAMPAGNA SBILANCIAMOCI!

La giusta transizione per la mobilità sostenibile:
il resoconto e i materiali del convegno di Torino

Il resoconto e tutti i materiali e le interviste del convegno “Mobilità sostenibile al lavoro” (Torino, 30-31 gennaio) organizzato da Sbilanciamoci! e Fiom Piemonte: due giorni di confronto tra sindacalisti, ambientalisti, esperti e decisori sui temi della mobilità sostenibile e della decarbonizzazione, del futuro dell’automobile e delle prospettive e le trasformazioni del lavoro.
Anna Donati


NELLA RETE

Volare di meno e riciclare di più non basta

Davide Lovisolo Da L’Indice dei libri del mese


MATERIALI

Sbilibri/19

L’autunno più caldo. Il 1969 alla Fiat di Torino

Lezioni del movimento operaio e sindacale di ieri alla sinistra di oggi

Fonte: Sbilanciamoci.info – http://sbilanciamoci.info/newsletter-n-603-del-20-febbraio-2020/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *