#fammivolare. Per la Festa del Papà un pensiero “artistico” per chi è senza casa

17 Mar #fammivolare. Per la Festa del Papà un pensiero “artistico” per chi è senza casa

17 Marzo 2020

Un pensiero dedicato a quelle persone che, in questo momento di grande difficoltà, vedono peggiorare la propria condizione: i senza fissa dimora. Si chiama #fammivolare ed è la campagna artistica dedicata ai papà con bimbi lanciata dal Gruppo Abele nel giorno della Festa del Papà e avente doppio obiettivo: proporre un’attività originale che li impegnerà per qualche ora e, nel contempo, ragionare insieme della situazione in cui vivono i poveri.

Quello che si chiede è di realizzare una mongolfiera, capace con il volo di superare ogni ostacolo e colmare ogni distanza con discrezione e senza clamore. Una mongolfiera disegnata o creata artigianalmente utilizando qualunque materiale si voglia: dalla carta alla cartapesta, dai palloncini alla plastilina. A ciascuna mongolfiera si chiede di affidare un messaggio da recapitare, con un volo ideale, alle donne del nostro dormitorio femminile.

I papà con bimbi scatteranno poi una foto alla creazione e la condivideranno, sui social o via mail, con il Gruppo Abele, che provvederà a recapire il messaggio a cui giungerà risposta. Una maniera semplice per far sentire la vicinanza emotiva a donne che, non avendo una casa, vivono nel mondo, vulnerabili e grandemente esposte ai pericoli del contagio.

#fammivolare. il kit Sostieni il Gruppo Abele

Fonte: Gruppo Abele – https://www.gruppoabele.org/fammivolare-per-la-festa-del-papa-un-pensiero-artistico-per-chi-e-senza-casa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *