Teenimmigration, il mondo in una casa. Sosteniamoli

Non è una barzelletta: nella mia famiglia attuale vivono sotto lo stesso tetto un cristiano, un ateo ed un musulmano!

Ieri sera in due hanno pregato mentre il terzo ha puntato il telescopio verso le stelle visto che il cielo di Milano è beffardamente bello in questi giorni. Poi tutti e tre hanno ascoltato l’ultimo bollettino della giornata e sperato nella scienza e nei suoi progressi costanti.

Nella mia famiglia attuale vivono due milanesi, che non hanno mai abitato altra città, ed un viaggiatore che per arrivare qui è partito da casa bambino ed in solitudine ha conosciuto gran parte del male del mondo. Adesso tutti e tre utilizzano dispositivi elettronici per avvicinare gli affetti e non disperare di potersi riabbracciare.

Nella mia famiglia attuale vivono due musicisti ed un ragazzo che ascolta musica dal cellulare, dopo aver lasciato i suoni vivi dei giorni di festa. Si sono affacciati tutti al balcone per il concertino improvvisato, non era la musica che ascoltano abitualmente ma non se ne sono fatti un problema.

Nella mia famiglia attuale vivono persone che hanno letto moltissimi libri e che hanno attraversato mondi e culture, che hanno punti di vista su argomenti complessi o idee utili alla sopravvivenza, che si sono specializzati in un solo mestiere o ne hanno imparato diversi in pochi mesi, che hanno conosciuto la democrazia o la dittatura. Tutti si attengono scrupolosamente alle disposizioni dei governanti, ma non rinunciano a riflettere su responsabilità individuale e libertà.

Nella mia famiglia attuale un tempo vivevano due occupati ed un disoccupato che in questo momento è l’unico che lavora assicurando un servizio essenziale per la nostra città.

Io non avrei saputo trovare compagni di viaggio migliori: a turno reagiamo, a turno immaginiamo opposti scenari, a turno temiamo, a turno speriamo. E chi è più giovane per fortuna sa sperare molto di più.

Cari amici che seguite il nostro progetto teenimmigration in sostegno dei ragazzi migranti a Milano, vi scriviamo perché purtroppo la nostra cassa è vuota e ci arrivano ogni giorno richieste dai ragazzi che hanno perso il lavoro o lo hanno interrotto e non riescono ad avere i pochi soldi per mangiare.

Sappiamo che il momento è difficile per tutti, ma anche un piccolo sostegno ci sarà di grande aiuto. Grazie della vostra generosità

Conto intestato a Azione per Famiglie Nuove della Lombardia, le donazioni a favore del progetto devono avere come causale:

“erogazione liberale progetto ForTeens”

IBAN:IT54V0306909606100000124750

Fonte: Vita.it – http://www.vita.it/it/article/2020/03/24/teenimmigration-il-mondo-in-una-casa-sosteniamoli/154628/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *