Effetti avversi sulla salute della tecnologia di rete mobile 5G in condizioni di vita reale

Articolo scientifico di Ronald N. Kostoffa, Paul Heroux, Michael Aschner e Aristides Tsatsakis

Questa pubblicazione è apparsa il 1° maggio 2020 su ScienceDirect, la principale fonte mondiale di ricerca scientifica, tecnica e medica.


Il logo della rivista ScienceDirect
Questo articolo dimostra gli effetti avversi delle radiazioni non ionizzanti e non visibili (d’ora in poi chiamate radiazioni wireless) riportati nella più importante letteratura biomedica.

Esso mette in evidenza che la maggior parte degli esperimenti realizzata in laboratorio al momento non sono concepiti per identificare gli effetti avversi più severi derivanti dall’ambiente operativo della vita reale nel quale operano le radiazioni dei sistemi wireless. Molti esperimenti non includono la pulsazione e modulazione del segnale portante.

La grande maggioranza non tiene conto degli effetti collaterali sinergici di altri stimoli tossici (come quelli chimici e biologici) che agiscono di concerto con le radiazioni wireless.

Questo articolo inoltre presenta l’evidenza che la nascente tecnologia 5G per il network mobile della diffusione versatile e  nascente, non riguarda solo la pelle e gli occhi, come si crede comunemente,  ma ha anche effetti avversi sistemici.

Pubblicazione

Toxicol Lett. 2020 May 1;323:35-40. doi: 10.1016/j.toxlet.2020.01.020. Epub 2020 Jan 25.

Autori

Ronald N. Kostoffa

Research Affiliate, School of Public Policy, Georgia Institute of Technology, Georgia, United States. Electronic address: rkostoff@gmail.com

Paul Heroux

Toxicology and Health Effects of Electromagnetism, McGill University, Canada

Michael Aschner

Molecular Pharmacology, Einstein Center of Toxicology, Albert Einstein College of Medicine, United States

Aristides Tsatsakis

Laboratory of Toxicology, Medical School, University of Crete, Voutes, 71409 Heraklion, Crete, Greece; Department of Analytical, Toxicology, Pharmaceutical Chemistry and Pharmacognosy, Sechenov University, 119991 Moscow, Russia. Electronic address: toxlab.uoc@gmail.com

Conferenza del dott. Paul Heroux sul 5G

Note: Si ringrazia Alessandra Mariani per la traduzione.

Fonte: Peacelink.it – https://www.peacelink.it/ecologia/a/47663.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *