Giustizia e pacificazione per gli afroamericani – Lettera all’Ambasciatore Usa

Ambasciatore Lewis M. Eisenberg,    

come molte cittadine e cittadini italiani, sono indignato per come viene umiliata la comunità afroamericana negli USA.  L’orrenda morte di George Floyd ha ricordato al mondo come il razzismo sia ancora una ferita aperta nel suo Paese. Purtroppo, devo dirle che il Presidente Trump non si sta mostrando all’altezza della gravità della situazione. Incitare i sindaci ad “essere duri” o minacciare i dimostranti con i “cani feroci” come facevano i latifondisti schiavisti del Sud è un errore grave. A meno che Trump non voglia incendiare il Paese, per poi proporsi alle imminenti elezioni come uomo di “legge e ordine”. Questa mia dura critica si rivolge anche a chi – tra gli estremisti afroamericani – saccheggia e incendia negozi, ma la miope politica di mancanza di istruzione e opportunità per le comunità più emarginate presenta sempre il conto.

Ambasciatore Lewis M. Eisenberg,

questa è una nota di protesta, che invio, tramite i corrispondenti della stampa estera, al Presidente Trump, affinché riveda radicalmente il suo atteggiamento e scelga la via della pacificazione. La rabbia della frustrazione si spegne solo con la giustizia.

Con vigilanza democratica,

Massimo Marnetto – Roma

Fonte: Articolo 21 – https://www.articolo21.org/2020/05/giustizia-e-pacificazione-per-gli-afroamericani-lettera-allambasciatore-usa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *