“Una rosa alle rose della Costituzione”

La Presidenza e la Segreteria nazionali ANPI hanno scelto un modo insolito, ma fortemente simbolico, per celebrare il 2 giugno, Festa della Repubblica. Si tratta di una rosa rossa che i dirigenti nazionali e provinciali della nostra Associazione, insieme ai Sindaci e, in alcune località anche ai Prefetti, deporranno sulle tombe di quelle meravigliose donne che, elette nel 1946 all’Assemblea Costituente, contribuirono, con infinita passione e forza delle idee democratiche, alla ideazione e alla scrittura della nostra Costituzione.

Erano 21 e appartenevano a partiti politici diversi: nove erano comuniste (Adele Bei, Nadia Gallico Spano, Nilde Iotti, Teresa Mattei, Angiola Minella, Rita Montagnana, Teresa Noce, Elettra Pollastrini, Maria Maddalena Rossi); nove democratiche cristiane (Laura Bianchini, Elisabetta Conci, Filomena Delli Castelli, Maria De Unterrichter Jervolino, Maria Federici, Angela Gotelli, Angela Guidi Cingolani, Maria Nicotra, Vittoria Titomanlio); due socialiste ( Angelina Merlin e Bianca Bianchi) e una della lista “Uomo Qualunque” (Ottavia Penna Buscemi).

L’ANPI, dunque, il 2 giugno andrà a rendere un doveroso e sentito omaggio a tutte loro nei rispettivi luoghi di sepoltura. Di seguito le iniziative che si svolgeranno nei cimiteri di Milano, Roma, Trento, Napoli, Bologna.

– MILANO: Lina Merlin

Il presidente dell’Anpi provinciale di Milano, Roberto Cenati, il componente della Segreteria nazionale ANPI, Carlo Ghezzi, i rappresentanti di ANED, FIAP, ANPPIA, ANPC, alla presenza del vice sindaco di Milano, Anna Scavuzzo, renderanno omaggio a Lina Merlin, fortemente impegnata nella cospirazione antifascista, nella lotta per l’emancipazione femminile ed eletta il 2 giugno 1946 all’Assemblea Costituente. La cerimonia si svolgerà nella cripta del Famedio del Cimitero Monumentale di Milano, dove Lina Merlin è tumulata.

– TRENTO: Elisabetta Conci

Presso il cimitero di Trento sarà deposta una rosa sulla tomba di Elisabetta Conci, alla presenza dei rappresentanti dell’Anpi, del Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, e del Commissario del Governo, Sandro Lombardi

BOLOGNA: Teresa Noce

Cimitero della Certosa ore 10. Alla presenza della Presidente provinciale ANPI, Anna Cocchi, del Sindaco di Bologna, Virginio Merola, e del figlio della madre costituente.

ROMA: Nilde Iotti, Nadia Gallico Spano, Adele Bei, Angela Maria Guidi Cingolani e Maria De Unterrichter Jervolino

On. Nilde Iotti e On. Nadia Gallico Spano – Cimitero del Verano, famedio del PCI

On. Adele Bei – Cimitero del Verano, zona ampliamento, fronte scaglione

On. Angela Maria Guidi Cingolani – Comune di Palestrina, Parco Cingolani

On. Maria De Unterrichter Jervolino – Cimitero Flaminio di Prima Porta

Parteciperanno alla cerimonia al Verano:

Marta Bonafoni consigliera Regione Lazio; Livia Turco presidente associazione Nilde Iotti; Marisa Malagoli Togliatti figlia di Nilde Iotti; Silvia Costa vicepresidente nazionale ANPC; Cristina Olini presidente ANPC Roma; Serena Colonna presidente nazionale ANPPIA; Paolo De Zorzi presidente ANPPIA Roma; Francesca Del Bello presidente II° Municipio; Gianfranco Pagliarulo vicepresidente ANPI nazionale; Emilio Ricci vicepresidente ANPI nazionale; Marisa Ferro segreteria ANPI nazionale; Dina e Nenè BeiCarlo Zaia nipoti di Adele bei.

Parteciperanno alla cerimonia a Prima Porta:

Stefano Simonelli presidente del XV° municipio; On. Rosa Russo Jervolino figlia di Maria De Unterrichter Jervolino.

– NAPOLI: Vittoria Titomanlio

Cimitero monumentale di Poggioreale, alla presenza del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, del Prefetto, Marco Valentini, del Presidente ANPI provinciale di Napoli, il partigiano Antonio Amoretti

Fonte: Anpi – https://anpi.it/a2325/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *