Mail bombing per la sospensione degli accordi Italia-Libia

29 Lug Mail bombing per la sospensione degli accordi Italia-Libia

29 Luglio 2020

Anche il Gruppo Abele, in quanto associazione promotrice della campagna #ioaccolgo sostiene e rilancia l’appello “I sommersi e i salvati”, lanciato da Luigi Manconi, Roberto Saviano, Sandro Veronesi e sottoscritto da intellettuali, ong, associazioni e tanti cittadini e cittadine che chiede la sospensione immediata degli accordi Italia-Libia sulle migrazioni.
 
Con l’obiettivo di far sentire la voce dei cittadini contrari agli accordi, #ioaccolgo ha deciso di promuovere un’azione di mail bombing nei confronti del presidente del consiglio Giuseppe Conte ([email protected], risulta come Pec ma può ricevere mail anche da indirizzi “normali”), dalla ministra degli Interni Luciana Lamorgese ([email protected]) e quello degli Esteri Luigi Di Maio ([email protected]) per chiedere che questi accordi vengano cancellati. 

Aderire è semplice. E farlo subito è il momento migliore. Sul sito dell’iniziativa è possibile reperire il testo da copiare e incollare in una mail da inviare agli indirizzi su citati. Più saremo, più alta sarà la nostra voce! 

(manuela battista)

Fonte: Gruppo Abele – https://www.gruppoabele.org/mail-bombing-per-la-sospensione-degli-accordi-italia-libia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *