Imponenti manifestazioni sui cambiamenti climatici

Riprende la mobilitazione

Extinction Rebellion, oltre 600 persone arrestate a Londra. Dal 5 all’11 ottobre si preannuncia a Roma la Ribellione d’Autunno per chiedere un cambiamento sistemico attraverso azioni di disobbedienza civile nonviolenta.

6 settembre 2020

Euronews


"Rebel for life"

Più di 600 persone sono state arrestate negli ultimi cinque giorni di proteste per la crisi climatica nel centro di Londra, secondo fonti della Polizia.

Il movimento socio-politico Extinction Rebellion, contro i cambiamenti climatici, ha ricominciato a manifestare a pieno regime dopo che le proteste erano state in gran parte sospese a causa della pandemia.

La folla ha marciato su Parliament Square ed organizzato un sit-in di fronte a Buckingham Palace.

Imponenti manifestazioni si sono tenute anche a Copenaghen, in Danimarca, e a Varsavia, in Polonia.

Fonte: Peacelink.it – https://www.peacelink.it/ecologia/a/47955.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *