Ecco cosa puoi fare anche tu!

Presentato oggi ad Assisi un originale documento frutto di una ricca scrittura collettiva che mette in luce esperienze di cinque continenti


foto21febbraio 2 copia

MA IO COSA POSSO FARE

PER L’ECONOMIA DI FRANCESCO?

Presentato oggi ad Assisi un originale documento frutto di una ricca scrittura collettiva che mette in luce esperienze di cinque continenti

Alla vigilia dell’incontro internazionale dedicato all’Economia di Francesco in programma dal 19 al 21 novembre, la Tavola della pace e la sala stampa del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi diffondono un documento che cerca di rispondere alla domanda: Ma io, cosa posso fare per costruire l’Economia di Francesco?

“Questo documento, ha dichiarato p. Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di San Francesco,è frutto di unlavoro collettivo, che ha preso avvio il 21 febbraio scorso ad Assisi presso il Sacro Convento di San Francesco, con la partecipazione di lavoratori, studenti, ricercatori, sindaci e assessori, responsabili di governo, religiosi, economisti, dirigenti di istituzioni, organizzazioni e associazioni, imprenditori, banchieri e volontari.”

 

Il documento, redatto da Jean Fabre, membro della Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale,mette in luce esperienze concrete vissute nei cinque continenti dalle quali si può imparare e trarre ispirazione.

 

“Il nostro obiettivo è aiutare le persone, i gruppi di cittadini, le associazioni, gli imprenditori e gli Enti Locali a capire cosa possono fare”, ha dichiarato il coordinatore del progetto Flavio Lotti. “Il documento è un invito alla riflessione, alla creatività e alla collaborazione. L’abbiamo concepito come l’inizio di un brainstorming che pur coinvolgendo già molte persone, organizzazioni e istituzioni deve diventare ancora più esteso e coinvolgente. Per rispondere ai problemi dell’economia resi ancora più gravi dal Covid-19, abbiamo bisogno di buone idee e di capire come metterle in pratica in modo che ciascuno possa realizzarle ovunque sia necessario ”.

 

Il percorso che ha portato alla stesura del documento è stato promosso e coordinato dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dai Francescani del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, dalla Fondazione Finanza Etica (Banca Etica) e dalla Tavola della Pace in collaborazione con la Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale e l’International Labour Organization (ILO).

 

Scarica il documento

 

perlapace.it  : https://bit.ly/35GtbkU

 

sanfrancescopatronoditalia.it : https://bit.ly/3f8gC4H

 

Segue l’elenco delle principali tappe del percorso effettuato per scrivere il documento.

 

 

MA IO COSA POSSO FARE PER L’ECONOMIA DI FRANCESCO?

 

Principali tappe del percorso effettuato per scrivere il documento

 

 

21 febbraio 2020 – Assisi, Sacro Convento di San Francesco – Laboratorio dell’economia delle cittàpromosso da: Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Francescani del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, Banca Etica, Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale.

 

11 luglio 2020 – Laboratorio online delle Città per l’Economia di Francesco promosso da: Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Francescani del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, Banca Etica, Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale, Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL), Forum Internazionale dell’Economia Sociale e Solidale, Rete Europea delle Città e Regioni per l’Economia Sociale (REVES), EURICSE

 

9 ottobre 2020 – Perugia, Provincia di Perugia – “Cosa possiamo fare per costruire l’Economia di Francesco” Laboratoriopromosso dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dai Francescani del Sacro Convento di San Francesco d’Assisi, dalla Fondazione Finanza Etica (Banca Etica) e dalla Tavola della Pace in collaborazione con: Task Force dell’Onu per l’Economia Sociale e Solidale, International Labour Organization (ILO)

 

10 ottobre 2020 – Perugia, Provincia di Perugia – “La cura della Comunità”Assemblea Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani in collaborazione con: Comitato Italiano per il diritto all’acqua, Coordinamento Agende 21 Locali, CEVI, CIPSI nell’ambito del progetto “Le Città e la gestione sostenibile dell’acqua e delle risorse naturali (AID 11788), con il Patrocinio del Festival dello sviluppo sostenibile ASviS – Alleanza per lo sviluppo sostenibile

 

 

* * *

 

Amelia Rossi,Ufficio Stampa Tavola della pace

M. 3351401733 -email: stampa@perlapace.it

www.perlapace.it   –   www.cittaperlapace.it

 

Fonte: Perlapace.it – http://www.perlapace.it/cosa-puoi-anche-tu/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *