Natale Cuccurese: “Zaia si è già accomodato a tavola. Il conto lo paga il Sud”

 L’UE assegna all’Italia 209 miliardi di euro da gestire tramite una cabina di regia centrale per recuperare il gap Nord/Sud e il satrapo leghista Luca Zaia pensa bene di presentare al Governo centrale l’elenco dei desiderata della Regione Veneto di cui è Presidente. Il perché ce lo spiega il Segretario nazionale del Partito del Sud, Natale Cuccurese.

La mossa di Zaia – ha evidenziato via social Cuccurese – trova una spiegazione nel tentativo di arraffare gli acconti che saranno liquidati dall’Europa”.

Arrivare prima degli altri – ha aggiunto – per cercare di ingurgitare di più, mentre al Sud, che secondo le indicazioni europee doveva essere destinatario di circa il 70% dei fondi, non resteranno nemmeno le briciole”.

Il Piano Regionale per la Ripresa e la Resilienza della Regione del Veneto secondo il governatore leghista – ha concluso Cuccurese – serve per ottenere 24 miliardi 984 milioni, l’11,96% del Recovery Fund destinato all’Italia, ben oltre qualsiasi rapporto di proporzionalità demografica (nel Veneto risiede l’8% della popolazione) e senza tener conto del diritto del governo di presentare piani nazionali”.

Fonte: Vesuvianonews – articolo di Salvatore Lucchese

.

Fonte: Partito del Sud – https://www.partitodelsud.eu/2020/12/natale-cuccurese-zaia-si-e-gia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.