Nel quadro delle iniziative di approfondimento che accompagneranno l’entrata in vigore del TPAN, segnaliamo ai compagni e alle compagne alcune iniziative che ci sembrano rilevanti:
Nel quadro delle iniziative di approfondimento che accompagneranno l’entrata in vigore del TPAN, segnaliamo ai compagni e alle compagne alcune iniziative che ci sembrano rilevanti:

-I Disarmisti esigenti e WILPF Italia promuovono una consultazione online per continuare a premere sulla ratifica del parlamento italiano; per opporsi al ritorno degli euromissili che include la risistemazione delle basi di Ghedi e Aviano (senza dimenticare il problema dei porti nucleari); per dare corpo all’obiettivo “NO ARSENALI SI OSPEDALI” e per organizzare un “mail bombing” verso i parlamentari italiani che hanno aderito all’ICAN Pledge, cominciando con il ministro degli esteri Di Maio perché sia presentato ed effettivamente calendarizzato un testo di legge per la ratifica del TPAN… L’incontro sulla piattaforma Zoom è previsto per il giorno 22 gennaio dalle ore 19 alle ore 20,30.
(https://us04web.zoom.us/j/72949396837?pwd=em9rM3NwRndsYmxQUG1aZTZKWkxEZz09
ID riunione: 729 4939 6837
Passcode: J7akQ0

-Pressenza organizza un webinar sempre il 22 gennaio alle ore 17,00 intitolato “Armi nucleari: un pericolo ancora attuale” su Zoom o facebook

Interverranno come relatori, tra gli/le altri/e Angelo Baracca e padre Alex Zanotelli.

– Altrettanto importante risulta il sostegno al crowdfunding per sostenere l’edizione italiana del libro “L’Atlante dell’Uranio”, uno strumento indispensabile per la lotta anti-nucleare e pacifista che smaschera il fitto intreccio di legami politici, economici e militari che stanno dietro l’estrazione dell’uranio senza dimenticare le spaventose conseguenze ambientali e umane che questa logica suicida porta con sé. L’Atlante dell’Uranio è un progetto di cooperazione ed è pubblicato congiuntamente da: Le Monde diplomatique ● Nuclear Free Future Foundation ● Rosa-Luxemburg-Stiftung ● Beyond Nuclear ● Takoma Park (MD) ● International Physicians for the Prevention of Nuclear War ● Bund für Umwelt und Naturschutz Deutschland.

Marco Consolo – responsabile area esteri e pace

Gregorio Piccin – responsabile dipartimento pace

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea


 

Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

Fonte: Rifondazione Comunista – http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=45326

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *