Pax Christi: R. D. del Congo, dolore per le vittime e impegno per una guerra colpevolmente dimenticata

Comunicato stampa Pax Christi Italia

Gli
aderenti della sezione italiana di Pax Christi, da tanti anni sensibili e
attenti alle durezze che il popolo congolese vive, esprimono oggi il loro
grande dolore per l’uccisione di Luca Attanasio, ambasciatore italiano in Congo
RDC e di Vittorio Iacovacci, carabiniere di scorta e del loro autista. Il
movimento intero si sente ancor più coinvolto nella ricerca di giustizia che
produca pace tra la popolazione di quel Paese.

Troppi
continuano a essere vittime di massacri e sparizioni soprattutto nel Congo
Orientale, nella zona martire tra Butembo, Beni e Goma, spesso visitata
solidarmente da nostri aderenti.

Tutti
sappiamo che questa regione se da una parte è ricchissima di preziosi minerali
di ogni specie,  soprattutto il
coltan,  l’oro,  l’uranio, ecc.. dall’altra vede l’enorme e
continua miseria della sua popolazione.

Quanto ora
successo stimoli tutti noi, la nostra politica e i mass media a un sempre
maggior interesse perché tutto questo non continui ad essere una guerra
colpevolmente dimenticata.

Firenze,  22 febbraio 2021                                     Pax Christi Italia

Fonte: Pax Christi – http://www.paxchristi.it/?p=17880

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *