“Svegliati amore io”, sospesi lavoratori ILVA

Lo denuncia il sindacato USB

Secondo Rizzo, si “accusa i dipendenti di aver messo in cattiva luce la gestione dello stabilimento, anche se nella serie non si fa riferimento ad Arcelor Mittal”. Il sindacato ritiene “gravissimo il continuo tentativo di voler a tutti i costi alimentare un clima di terrore”.

2 aprile 2021

Fonte: Rainews


La fiction "Svegliati amore mio", con Sabrina Ferilli

Alcuni lavoratori dello stabilimento siderurgico Arcelor Mittal di Taranto hanno ricevuto una contestazione disciplinare da parte dell’azienda, con immediata sospensione dell’attività lavorativa, interdizione ai luoghi di lavoro e richiesta di giustificazioni entro 5 giorni, per aver pubblicato sul proprio profilo Facebook uno screenshot che invitava a vedere la fiction ‘Svegliati amore mio'”. Lo denuncia il coordinatore provinciale dell’Usb Francesco Rizzo.

La serie tv racconta la lotta di una madre per la sua bambina che a soli cinque anni si è ammalata di leucemia e si ritiene che la malattia sia stata provocata dalle emissioni di una acciaieria.

Secondo Rizzo, la società “accusa i dipendenti di aver messo in cattiva luce la gestione dello stabilimento, anche se nella serie non si fa riferimento ad Arcelor Mittal e comunque i fatti riportati sono relativi a circa 10 anni fa, quindi eventualmente alla gestione dei Riva”. Il sindacato ritiene “gravissimo il continuo tentativo di voler a tutti i costi alimentare un clima di terrore”. 

Fonte: Rainews

Fonte: Peacelink.it – https://www.peacelink.it/ecologia/a/48394.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *