“STRADE DI LIBERAZIONE”

L’ANPI invita le cittadine e i cittadini a deporre un fiore, alle ore 16 del 25 aprile, sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i. Il tutto dovrà avvenire nel pieno rispetto delle normative anti-covid, per cui non dovranno essere più di due le persone a compiere il gesto simbolico, possibilmente un giovane ed un adulto. In questo modo il 25 aprile il Paese si ritroverà riunito intorno a quella straordinaria stagione di lotta per la libertà e la democrazia. Un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e donne da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione.

ADESIONI:

Arci aderisce all’appello dell’ANPI Nazionale per il 25 aprile e all’iniziativa “Strade di Liberazione”. Ci uniamo all’invito a tutte le cittadine e tutti i cittadini a deporre un fiore alle ore 16 sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e a partigiane/i. Un invito che rivolgiamo in particolare ai tantissimi Circoli Arci intitolati proprio alla memoria di partigiane/i, donne e uomini che hanno sacrificato la loro vita per la libertà e la democrazia. Un’occasione, anche questo 25 aprile, di trasmissione della memoria alle nuove generazioni, a deporre un fiore saranno infatti un adulto con un giovane, e per sottolineare l’importanza di contrastare anche oggi, senza sottovalutazioni, ogni forma di fascismo, negazionismo, suprematismo, razzismo, odio e discriminazione. Una Festa della Liberazione per non dimenticare e riaffermare con forza i valori dell’antifascismo, della Resistenza, della Costituzione e della democrazia”

– Care amiche e cari amici, care compagne e cari compagni, aderiamo con convinzione al vostro appello e alla vostra iniziativa. Calpesteremo in ogni città “Le Strade della Liberazione”. Come sempre il 25 aprile è un’occasione di lotta oltre che di rinnovamento della memoria collettiva nazionale. Deporremo in ogni piazza dedicata ai partigiani un fiore insieme a voi, insieme a tante e tanti cittadini democratici e antifascisti. Noi ci siamo. Ora e sempre Resistenza. Fraterni saluti

Arturo Scotto – Coordinatore Articolo Uno

– “La Cisl aderisce con convinzione all’iniziativa dell’Anpi “Strade di Liberazione”, in occasione della ricorrenza annuale del 25 Aprile. Una iniziativa simbolica importante, a cui inviteremo a partecipare tutte le nostre strutture, che ci deve vedere fortemente mobilitati, anche in questa stagione difficile per tutto il Paese, a ricordare il sacrificio degli eroi della Resistenza ed a tenere sempre alti i valori Costituzionali della libertà, della democrazia, dell’antifascismo, per una ricostruzione economica e sociale del paese nel segno dell’equità, della giustizia sociale, dell’Unità del Paese”.

Luigi Sbarra – Segretario Generale Cisl

– L’iniziativa è semplice, significativa e bella, nel senso più ampio del termine. Da parte nostra, aderiamo convintamente!

Mattia Santori, 6000sardine

Fonte: Anpi – https://anpi.it/a2463/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *