“Bologna occupata nelle carte tedesche”: un incontro per raccontare i mesi di occupazione dal punto di vista dell’esercito nazista

Ordini, relazioni, tensioni, tutto raccontato dal punto di vista dell’esercito nazista, per aggiungere nuovi tasselli alla storia di Bologna occupata durante la Seconda Guerra Mondiale. Proporre una nuova prospettiva che permetta di cogliere bene il momento più tragico della guerra per la popolazione civile, sarà questo l’obiettivo dell’incontro organizzato dall’Istituto Storico Parri che si terrà mercoledì 21 aprile alle 17 in diretta sulla pagina Facebook dell’Istituto. L’incontro fa parte di una serie di iniziative dell’Istituto Parri per celebrare il 76° anniversario della Liberazione.

Interverranno: Carlo Gentile, dell’Università di Colonia, in collaborazione con Elena Pirazzoli, dell’Università di Colonia, e con la conduzione di Luca Pastore, dell’Istituto Storico Parri.

Un percorso che, attraverso le carte degli archivi tedeschi, anche alla luce di nuove ricerche sulla presenza germanica in città e sulle azioni di repressione sul territorio, si inserisce nel quadro del progetto Die Massaker im besetzten Italien (1943-45) in der Erinnerung der Täter / Le stragi nell’Italia occupata (1943-1945) nella memoria dei loro autori.

Per partecipare basta collegarsi alla pagina Facebook dell’Istituto Parri >>.

Il programma completo degli eventi del Parri per il 76° anniversario della Liberazione >>.

Fonte: Bandieragialla.it – https://www.bandieragialla.it/eventi/bologna-occupata-nelle-carte-tedesche-un-incontro-per-raccontare-i-mesi-di-occupazione-dal-punto-di-vista-dellesercito-nazista/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *