Napoli: Abolita via Vittorio Emanuele III, firmatario delle leggi razziali, su proposta del Partito del Sud. Domani la cerimonia.

COMUNICATO STAMPA 

Domani, 5 Maggio 2021, alle ore 11,00 in zona Secondigliano (Napoli) ci sara’ la cerimonia della Commissione Toponomastica del Comune di Napoli per l’abolizione del toponimo Corso Vittorio Emanuele III, firmatario delle leggi razziali durante il fascismo, e sostituzione con nuova titolazione a Vincenzo Di Mare, come da richiesta a suo tempo inoltrata e sostenuta dal Partito del Sud – Meridionalisti Progressisti. 

Proposta deliberata ed effettuata e motivata tramite Andrea Balia, membro del CDN del Partito del Sud (membro e delegato diretto del Sindaco in Commissione). 
La richiesta era per la sostituzione del suddetto toponimo in zona Napoli centro, ma la Sovrintendenza nego’ il suo assenso. Il Sindaco rimotivo’ la richiesta per ottenere poi questa sostituzione in oggetto in luogo diverso. 
Presenziera’ il Sindaco e la Commissione Toponomastica. 
Il Partito del Sud sara’ presente con i propri delegati!
Andrea Balia
Partito del Sud Napoli

Fonte: Partito del Sud – https://www.partitodelsud.eu/2021/05/napoli-abolita-via-vittorio-emanuele.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *