Licenziamenti e smantellamento di Alitalia sono una ipoteca su Roma

Lisa Canitano (Pap): “Licenziamenti e smantellamento di Alitalia sono una ipoteca su Roma. Ma qui tutti parlano d’altro”

“Quasi 5.500 licenziamenti all’Alitalia, la riduzione delle rotte, la riduzione dell’handling e della manutenzione a Fiumicino, sono una ulteriore mazzata per Roma, per i suoi abitanti e per chi lavora” afferma Lisa Canitano candidata sindaca per Potere al Popolo.

“Aver sistematicamente perseguito lo smantellamento di Alitalia come compagnia di bandiera invece di nazionalizzarla seriamente e rilanciarla, la sta trasformando in una compagnia di navette aeree subalterna ad Air France e Lufthansa” – denuncia Lisa Canitano. “Alitalia poteva essere un fattore formidabile per gestire i flussi turistici su Roma ed invece viene servita la torta ai monopoli europei e alle compagnie low cost. Siamo in mano ai dei criminali economici e ai diktat della Commissione europea”.

“Giovedi saremo di nuovo in piazza davanti a Montecitorio insieme alle lavoratrici e ai lavoratori di Alitalia, anche per opporci con ogni mezzo al declino economico e sociale di Roma, un declino inesorabile se si licenziano migliaia di lavoratori e si continuano a lasciare le decisioni strategiche in mano agli interessi privati” sottolinea Lisa Canitano.

Potere al Popolo – Roma

Fonte: Potere al popolo – https://poterealpopolo.org/licenziamenti-e-smantellamento-di-alitalia-sono-una-ipoteca-su-roma/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=licenziamenti-e-smantellamento-di-alitalia-sono-una-ipoteca-su-roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *