Newsletter n° 650 del 24 giugno 2021

La scia neoliberista di Draghi

L’ultraliberismo al governo

Il governo ha appena nominato cinque consulenti per monitorare la realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Tutti accomunati da una matrice culturale di stampo liberista e tecnocratico. Una scelta precisa, che indica chiaramente la direzione che si intende perseguire con il PNRR: quella sbagliata.
Giulio Marcon

Lettera di 65 economisti contro le nomine di Draghi

Solo uomini, tutti del Nord, alcuni ‘ultraliberisti’ con comptenze discutibili. In una “Lettera aperta al Presidente Draghi sulla nomina dei cinque consulenti al nucleo tecnico”, 65 docenti universitari chiedono più attenzione all’intervento pubblico in economia.

L’abc delle imposte sui redditi in Italia

Come sono tassati i redditi in Italia?  L’analisi dei dati sull’Irpef e le altre imposte suggerisce le misure necessarie: ridurre l’evasione, tassare meglio i redditi da capitale e immobiliari, introdurre aggiustamenti mantenendo la progressività delle imposte.
Roberto Artoni

Foreste, Eni e contabilità furbette

Si chiamano “compensazioni” o “carbon emissioni offsetting”. Sono un modo truffaldino con cui multinazionali come Eni si spacciano come impegnate per l’ambiente e le foreste. Un rapporto Greenpeace-Re:Common ne svela i meccanismi.
Aldo Femia

La sfida al dominio asiatico nei chip

Chip al silicio, circuiti integrati sempre più miniaturizzati: il mondo industriale ne è ghiotto e provengono quasi tutti dall’Asia. Una dipendenza che gli Usa e anche l’Europa vogliono battere, con poche chance.
Vincenzo Comito

Nord Stream 2, la geopolitica dei tubi

Biden ha deciso di risparmiare dalle sanzioni la Nord Stream AG, la principale azienda impegnata nella costruzione della Nord Stream 2, il secondo braccio del gasdotto che attraversa il Baltico che sta ormai per essere ultimato. Un progetto che interseca gli equilibri geopolitici atlantici e non solo.
Simone Manda


Recensioni

Riformare il capitalismo dalla Luna

Rispondere alle sfide post Covid, cioè assicurare sanità e vaccini a tutti, battere le diseguaglianze, arginare il cambiamento climatico. Insomma a riformare il capitalismo finanziarizzato “che è fallito”. Per Mariana Mazzucato si può fare con politiche di missione su esempio dell’Apollo 11, con lo Stato come pilota.
Rachele Gonnelli

Parola chiave, welfare

Nell’ultimo numero della rivista Parole-chiave (n°4 del 2020) una analisi delle iniquità presenti nello Stato sociale italiano prima della pandemia che ha accentuato le diseguaglianze di ogni tipo.
Chiara Giorgi


Nella rete

La Ue conferma i monopoli sui vaccini Nicoletta Dentico. Da il manifesto.

Il senso del collettivo non perduto. In ricordo di Franco Calamida Dal blog di Michele Nardelli

Nuove regole per il fisco societario: l’accordo del G7 Finanze Mikhail Maslennikov Da Eticaeconoma.

Italy has a tough task ahead on climate change Da The Economist.

Quand Bezos, Musk et Soros ne paient pas d’impôt sur le revenu Arnaud Leparmentier. Da Le Monde.

European finance ministers say deal to stop global tax abuse is within reach Richard Partington. Da The Guardian.

Fonte: Sbilanciamoci.info – https://sbilanciamoci.info/newsletter-n-650-del-24-giugno-2021/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=newsletter-n-650-del-24-giugno-2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *