Baobab e i corridoi umanitari
Mohammed e Zahara sono la giovane coppia originaria dell'Afghanistan, arrivata ieri all'aeroporto di Fiumicino, con il piccolo Hussem di soli 2 mesi, Sono stati evacuati da Lesbo, grazie al Corridoio organizzato da Sant'Egidio, e presi in carico da Baobab Experience. Mohammed vuole studiare medicina. Zahara è una pittrice straordinaria. Sono rimasti bloccati nei campi profughi dell'isola greca per due anni. "Avete presente una prigione? Il campo di Lesbo è mille volte peggio di una prigione" ci dice Mohammed. Continuare a finanziare muri, pattugliamento dei confini, azioni di polizia e prigioni a cielo aperto,
anziché investire in passaggi sicuri e accoglienza è la scelta dell'Europa. Non è un problema economico, è una scelta ideologica. Non è la nostra però. Noi accogliamo. Più di un anno fa un incendio brucio' completamente il campo di Moria, lasciando 11.000 persone sfollate.
Moria era un campo governativo, concepito per ospitare 3.000 persone, ma che è arrivato ad ospitarne 20.000.
Moria è il campo che noi attivist* ricorderemo sempre come un luogo infernale, quello in cui si sono susseguiti senza sosta tentativi di autolesionismo e suicidio di bambini e ragazzi. Quello “Scudo d’Europa” contro i migranti invasori è stato sostituito da una nuova prigione a cielo aperto. Il nuovo campo di Kera Tepe è costruito su una spianata di terra, gli alloggi sono teli di plastica, la possibilità di uscire e avere contatti con l esterno è ridotta all'osso. Stride, ma solo in apparenza, che dalla tendopoli si veda il mare. Il filo spinato che circonda l'intero campo arriva fin dentro l'acqua, così da impedire ogni evasione. Ci sono oggi almeno 2200 richiedenti asilo nel campo di Kera Tepe, di cui un terzo minori. ------------------------------------------------------------------------------- Per dare il tuo contributo, puoi donare a
Baobab Experience IBAN: IT60I0501803200000016788945 – BIC/SWIFT: CCRTIT2TXXX
Causale: corridoi umanitari Oppure puoi donare con PayPal su: https://baobabexperience.org/supporta/

Fonte: Baobab Experience – https://baobabexperience.org/2021/12/23/baobab-e-i-corridoi-umanitari/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *