Per Paolo Pietrangeli
Per Paolo Pietrangeli

Roberto Musacchio*

Oggi sarebbe stato il suo compleanno. Paolo Pietrangeli ci ha lasciato da poco ma ieri lo abbiamo ricordato e omaggiato. Al Maxxi l’associazione “Avanti avanti con Paolo” fondata dai suoi famigliari e dai suoi amici ha costruito una serata bella e commovente. Tanti artisti che hanno condiviso con lui arte e militanza per alcuni decenni le hanno rivissute. Tra loro una straordinaria Giovanna Marini con il suo coro. Dietro scorrevano le immagini di questo straordinario intreccio di capacità e passione che Paolo ha profuso per una vita. Paolo è stato colonna sonora ma anche regista di un’epoca che ancora resiste. Ancora in questi anni difficili si è prestato generosamente a candidarsi alle politiche con la lista di Pap e poi con Berdini alle comunali. È stato assessore alla cultura al comune di Roma a dimostrazione di un saper fare multiforme. In questi ultimi anni è stato anche Giorgio Tremagi, il protagonista dei suoi gialli. Che è libraio, trattore e detective della vita. “Voglio stare nel mezzo” diceva da giovane protagonista del suo film “I giorni cantati”. Nel mezzo c’è stato, a sinistra e da comunista. Noi di Rifondazione Comunista ti vogliamo bene per sempre, carissimo Paolo!


Sostieni il Partito con una


 
Appuntamenti

Fonte: Rifondazione Comunista – http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=50388

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.