L’azione umanitaria di #StopTheWarNow porta in Italia orfani dalle zone di guerra

L’azione umanitaria di #StopTheWarNow porta in Italia orfani dalle zone di guerra

Con una iniziativa organizzata in pochi giorni e condotta grazie al sostegno di molte organizzazioni oggi oltre sessanta minori ucraini (orfani provenienti da Mariupol e Kramatorsk, nell’Oblast di Donestk) saranno evacuati verso l’Italia. Dopo aver passato ieri il confine tra Ucraina e Polonia sono ora in volo da Cracovia a Trapani per essere ospitati in quattro strutture siciliane, Trapani, Modica, Catania e Alcamo.

L’operazione umanitaria è stata promossa nell’ambito della campagna ‘Stop the war now’ ideata dall’Associazione Papa Giovanni XXIII e sostenuta da un importante cartello di sigle italiani internazionali dell’associazionismo laiche e cattoliche, tra cui la Rete Italiana Pace e Disarmo con le sue aderenti e con il fondamentale contributo logistico della CGIL e dei sindacati polacchi. Ciò dimostra la concretezza e l’utilità delle iniziative che la società civile italiana sta continuando a portare avanti per essere vicina in modo concreto alla popolazione colpita dalla guerra. “Solo con queste iniziative possiamo realizzare quell’opera di soccorso umanitario che è fondamentale per ipotizzare qualsiasi sviluppo positivo: la pace è salvare la vita ai più fragili, #StopTheWarNow!” ha dichiarato Alberto Capannini dell’Associazione Papa Giovanni XXIII

Fonte: Rete Italiana Pace e Disarmo – https://retepacedisarmo.org/2022/azione-umanitaria-stopthewarnow-porta-in-italia-orfani-da-guerra/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=azione-umanitaria-stopthewarnow-porta-in-italia-orfani-da-guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.