“Abitare il futuro”: il seminario per parlare di sostenibilità nella cultura apre la XIV edizione di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori

La tappa Bologna e Appennino della XIV edizione di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile inaugura venerdì 16 settembre alle 9.30 con l’incontro-seminario dedicato all’innovazione culturale e il suo ruolo nel generare un sano habitat per il nostro futuro, dal titolo “Abitare il futuro. Innovazione culturale e habitat”, che si terrà presso Auditorium Enzo Biagi, Salaborsa, Piazza Nettuno 3, Bologna. 

La giornata sarà moderata dal direttore del Festival IT.A.CÀ e docente Unibo Pierluigi Musarò, che dichiara: “Vivere e viaggiare responsabilmente significa abitare il pianeta come un bene comune di cui prendersi cura, creando alleanze tra tutti i soggetti, umani e non, che ne fanno parte”. L’evento intende esplorare la relazione tra habitat (inteso come spazio in cui convivere con ogni specie che lo abita) e innovazione culturale per coltivare un rapporto sano con il futuro.

La prima parte del seminario (9.30-13.00) Re-immaginare il futuro come bene comune vedrà la partecipazione di: Matteo Lepore, Sindaco di Bologna; Maria Letizia Guerra, Università di Bologna; Erika Capasso, Fondazione Innovazione Urbana; Vincenzo Colla, Assessore ER Green Economy e Lavoro; Patrizia Lombardi, Politecnico di Torino; Paolo Inghilleri, Università di Milano; Giovanni Teneggi, Confcooperative; Andrea Membretti, Riabitare l’Italia; Fabio Fornasari, Museo Tolomeo; Annalisa Spalazzi, Gran Sasso Science Institute, coordinamento Tappa Sasso Simone e Simoncello; Chiara Caporicci, Presidente C.A.S.A e coordinamento Tappa Parco Nazionale Monti Sibillini.  

La seconda parte (14.30-17.00), dal titolo L’innovazione culturale: processi, pratiche e metodi per costruire il futuro, accoglierà personalità quali: Ivana Pais, Università Cattolica di Milano; Francesco De Biase, Direttore Collana Pubblico, Professioni e Luoghi della Cultura; Vittorio Salmoni, ARCHISAL; Antonio Taormina, Consiglio Superiore dello Spettacolo; Renato Quaglia, Fondazione Foqus; Alessandro Bollo, La fabbrica del Vapore; Melissa Moralli, Università di Bologna; Giacomo Bottos, Direttore di Pandora; Sara Teglia, ImprontaEtica. Introduce e modera Roberta Paltrinieri, Direttrice CAF Innovatori Culturali.

Infine, dalle 17.30 alle 19.00, ci sarà la presentazione della Rivista Economia della Cultura – n.3/21 “Lo spettacolo dal vivo oltre la crisi”, a cura di Antonio Taormina e Annalisa Cicerchia.

L’evento è organizzato in collaborazione con il progetto Horizon 2020 Welcoming Spaces, coordinato dal Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia, e il Corso di Alta Formazione “Innovatori Culturali: processi, pratiche e metodi” (Università di Bologna). 

L’entrata è libera, ma si consiglia di prenotare con il modulo online oppure inviare i dati a info@festivalitaca.net o al 340 1779941.

Interpretariato LIS | Accessibilità per persone con disabilità motoria, cieche e ipovedenti.
A cura di: Yoda APS, Nexus Emilia Romagna, Università degli studi di Bologna.

Fonte: Bandieragialla.it – https://www.bandieragialla.it/news/abitare-il-futuro-il-seminario-per-parlare-di-sostenibilita-nella-cultura-apre-la-xiv-edizione-di-it-a-ca-migranti-e-viaggiatori/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.