ACERBO (PRC): GIULIANO MONTALDO, UN GRANDE REGISTA PARTIGIANO
ACERBO (PRC): GIULIANO MONTALDO, UN GRANDE REGISTA PARTIGIANO

Oggi è una giornata di lutto per la cultura democratica del nostro paese. Dopo Citto Maselli perdiamo un altro grande autore cinematografico della generazione formatasi nella Resistenza. Giuliano Montaldo è stato un combattente partigiano nella sua città, Genova, un comunista, un regista di impegno civile. Ha iniziato a lavorare come attore con Carlo Lizzani e Citto Maselli, per poi realizzare film come Tiro al piccione, Sacco e Vanzetti, Giordano Bruno, Agnese va a morire, Gli occhiali d’oro o il Marco Polo per la Rai. E’ stato il primo presidente di Rai cinema dal 1999 al 2004, il primo autore cinematografico presidente di una struttura del servizio pubblico. I suoi amici e compagni più stretti erano Gillo Pontecorvo, Citto Maselli, Ettore Scola, Franco Giraldi, Florestano Vancini, Carlo Lizzani, Gigi Magni. Quella generazione di autori politicamente consapevoli e impegnati per il cambiamento siano stati capaci di fare film apprezzati in tutto il mondo, di raggiungere un pubblico popolare e di realizzare opere di qualità riconosciuta. Giuliano Montaldo si è sempre battuto per i diritti dei lavoratori e per i diritti civili ed ha partecipato a tutte le battaglie degli autori cinematografici a favore di un cinema d’autore. Alla moglie Vera le più sentite condoglianze del Partito della Rifondazione Comunista.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista, coordinamento di Unione Popolare


Sostieni il Partito con una


 
Appuntamenti

Fonte: Rifondazione Comunista – http://www.rifondazione.it/primapagina/?p=54384

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *