Il disastro ambientale dell’Ilva e i diritti umani: la tutela della vita non può attendere il 2023

Il disastro ambientale dell’Ilva e i diritti umani: la tutela della vita non può attendere il 2023

On

Venerdì 13 aprile a Roma, alla Federazione nazionale stampa italiana di Corso Vittorio Emanuele II, viene presentato il report “Il disastro ambientale e umano dell’Ilva di Taranto: la responsabilità internazionale del governo italiano”. E’ un rapporto curato dalla Federazione internazionale diritti umani (Fidh). Interverranno esponenti qualificati dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani e dello Human Rights International Corner.