La più plateale delle sfide all’informazione fu fatta dai casalesi in un’aula di giustizia. E ora una sentenza racconta tutto. Il caso Capacchione-Saviano

La più plateale delle sfide all’informazione fu fatta dai casalesi in un’aula di giustizia. E ora una sentenza racconta tutto. Il caso Capacchione-Saviano

0 0 Francesco Bidognetti, detto Cicciotto ‘e mezzanotte, volle minacciare Roberto Saviano e Rosaria Capacchione per affermare il suo potere e volle farlo in un’aula di Tribunale per il tramite del suo difensore Michele Santonastaso. Era il 13 marzo del 2008 e…