Gli appalti italiani per fermare i migranti in Egitto. Il caso del sistema di identificazione di Hewlett Packard

Gli appalti italiani per fermare i migranti in Egitto. Il caso del sistema di identificazione di Hewlett Packard

Per il settimo anno consecutivo, il ministero dell’Interno italiano si è impegnato a proprie spese a garantire alla polizia dell’Egitto la manutenzione del “Sistema automatizzato di identificazione delle impronte” (AFIS), realizzato nel 2006 dalla succursale Hewlett Packard (domiciliata a Milano) per 5,2…

Gli appalti italiani per fermare i migranti in Egitto. Il caso del sistema di identificazione di Hewlett Packard

Gli appalti italiani per fermare i migranti in Egitto. Il caso del sistema di identificazione di Hewlett Packard

Per il settimo anno consecutivo, il ministero dell’Interno italiano si è impegnato a proprie spese a garantire alla polizia dell’Egitto la manutenzione del “Sistema automatizzato di identificazione delle impronte” (AFIS), realizzato nel 2006 dalla succursale Hewlett Packard (domiciliata a Milano) per 5,2…

Gli affari lungo le frontiere. Inchiesta sugli appalti pubblici per il contrasto all’immigrazione “clandestina”

Gli affari lungo le frontiere. Inchiesta sugli appalti pubblici per il contrasto all’immigrazione “clandestina”

In Tunisia, Libia, Niger, Egitto e non solo. Così lo Stato italiano tramite il ministero dell’Interno finanzia imbarcazioni, veicoli, idranti per “ordine pubblico”, formazione delle polizie e sistemi automatizzati di identificazione. Ecco per chi la frontiera rappresenta un buon affare Fonte: Altreconomia…